Latemar Montagnanimata, la montagna con i bambini non è mai stata così divertente

Se pensate che andare in montagna con i bambini sia faticoso, perché loro non hanno voglia di camminare e si stancano subito, dovete ricredervi. C’è una montagna in Trentino Alto Adige, da cui i bambini non vorranno più venire via. E’ Latemar Montagnanimata in Val di Fiemme.

C’è un luogo magico in montagna abitato da millenni da strane creature alate: i draghi buoni del Latemar. Hanno lasciato molti indizi della loro presenza lungo i sentieri e nei boschi, segno che non aspettano altro che essere trovati dai bambini. Ma quali sono questi indizi e perché i draghi hanno bisogno di noi?

Nei boschi vivono anche creature malvagie, i Gargouilles, e bizzarri personaggi come il Mago Kraus. I bambini vanno alla ricerca dei Draghi per aiutarli e per proteggerli. Importanti missioni li aspettano: c’è da aiutare il piccolo principe dei draghi Tof a ritrovare la sua mamma, bisogna recuperare il grande uovo dei draghi buoni del Latemar, per mantenere la loro dinastia, Tof deve imparare a volare, Goira la draghessa dei laghi alpini, deve riuscire a scacciare le dispettose pulci dei draghi che procurano un terribile solletico. Anche Ardea, la draghessa dei deserti, ha bisogno di aiuto, deve proteggere il proprio nido e allontanare il malvagio mago Kraus che vuole impossessarsi dei suoi magici poteri.

I più valorosi diventano dei veri e propri esperti di draghi e verranno insigniti del titolo di Master of Rescue della DIFR Academy.

latemar montagnanimata

Come si fa a partecipare a queste avventure e andare a caccia dei draghi?

Definire in poche parole Latemar Montagnanimata non è facile. Non è un parco tematico in alta quota, né un classico parco divertimenti. Si tratta di tante attività ai piedi del Latemar, dove è possibile prendere parte a mille avventure. Ci sono 3 sentieri tematici, la DIFR Academy, tanti spettacoli, un parco giochi per i più piccoli, una pista tubby e l’adrenalica Alpine Coaster.

Arrivati alla stazione a monte della cabinovia Predazzo/Gardonè, si trova l’ufficio informazioni dove acquistare i biglietti per le attrazioni, i giocolibri e ricevere tutte le informazioni necessarie. Io vi consiglio come prima cosa di fare uno dei sentieri tematici classici o della DIFR Academy, che vi porterà via almeno un’ora di tempo, o prendere parte ad uno spettacolo itinerante. Dopo vi potete dedicare al gioco vero e proprio nel parco giochi per i piccoli o sull’Alpine Coaster.

In un giorno è impossibile fare tutti i sentieri, sceglietene uno o due tra quelli che più vi piacciono e magari tornate come noi un altro giorno.

I sentieri tematici

I draghi sono i protagonisti di ben 4 sentieri (il sentiero tematico della Foresta dei Draghi e i 3 sentieri interattivi della DIFR Academy). Chi invece è più interessato alla vita in montagna o è un curioso amante delle rocce e minerali può scegliere 2 sentieri specifi: il Pastore Distratto e il Dos Capel.

Ma andiamo per ordine. Prima di iniziare l’avventura bisogna acquistare il giocolibro specifico per il sentiero scelto. Il giocolibro è un libretto con la mappa del sentiero e giochi e indovinelli da risolvere per portare a termine la missione. Il costo è di 5 euro.

Giocolibri Latemar Montagnanimata

I sentieri tematici veri e propri sono tre: la Foresta dei Draghi, il Pastore Distratto e il Sentiero Geologico del Dos Capel. Possono essere percorsi liberamente, nel tempo che uno vuole, senza bisogno di prenotazioni e sono aperti tutti i giorni in estate.

La Foresta dei Draghi

Un sentiero ad anello nel bosco di 1,4 km, pianeggiante e adatto anche ai passeggini, ci porta alla ricerca dei draghi del Latemar attraverso diverse installazioni lungo il percorso (opere di land art realizzate dai ragazzi del liceo artistico di Pozza di Fassa).  Con il giocolibro in mano (si può scegliere tra 7 giocolibri diversi, ognuno con un drago protagonista) i bambini camminano divertiti e incuriositi risolvendo gli indovinelli e i giochi fino al traguardo finale, dove li aspetta un premio. Il percorso si fa in poco meno di un’ora e non sentirete mai i bambini dire che sono stanchi.

La Foresta dei Draghi Latemar Montagnanimata

Il Pastore Distratto

Il sentiero ad anello è lungo 1,5 km, si percorre in un’ora circa, è quasi sempre pianeggiante e adatto ai bambini. Non è però consigliato con i passeggini quindi se avete bimbi piccoli meglio metterli nello zaino portabimbi.

Il sentiero del pastore distratto latemar montagnanimata

Il pastorello Martin ci accompagna lungo un bel percorso a stretto contatto con la natura, dove impariamo a conoscere la preziosa acqua di montagna. Il giocolibro attraverso giochi e indovinelli ci aiuta a capire l’importanza dell’acqua per la flora e la fauna montane e le sue varie trasformazioni. Ma il pastorello Martin è anche un tipo molto distratto e lungo il percorso ha dimenticato molti oggetti utili per il suo lavoro in montagna: il rastrello, gli scarponi, lo sgabello per mungere. Riuscirete a trovarli tutti? Uno delle postazioni più amate dai bambini è il percorso sensoriale. Via scarpe e calzini e tutti a piedi nudi a camminare sopra diversi tipi di terreno, per “sentire” la natura sotto i piedi.

percorso sensoriale latemar montagnanimata

Il Sentiero Geologico del Dos Capel

Lo sapete che milioni di anni fa nelle montagne del Latemar erano ricoperte da un mare tropicale? I piccoli appassionati di rocce e minerali non possono perdersi questo bel percorso ad anello di 2,5 km che li farà diventare dei veri e propri geologi. Questo sentiero è un po’ più impegnativo, rispetto agli altri due, dura circa 2 ore e non è percorribile con i passeggini, inoltre si fa ad una quota di 2200 metri.

Con il giocolibro e il kit dell’agente speciale geologico i bambini scopriranno e impareranno tante cose sulle Dolomiti, rocce, minerali, vulcani e fossili. E se si è fortunati si riesce a trovare anche qualche fossile di stella marina!  Quando siamo stati noi, il tempo è stato davvero inclemente e la pioggia e il freddo non ci hanno permesso di portare a termine il percorso, ma contiamo di tornarci per farlo con il sole.

Indicazioni sentieri passo feudo

DIFR Academy

Gli appasionati di draghi non possono non partecipare alla Drakes International Feudo Rescue Academy dove potranno diventare Master della DIFR Academy.

DIFR Latemar Montagnanimata

Tre missioni speciali, Leroistus, il Dono di Praskon e il Ponte Magico da compiere con il giocolibro e uno zaino speciale lungo un percorso con 8 postazioni interattive. La famiglia si trasforma in una squadra che deve risolvere enigmi, superare prove e raccogliere un indizio ad ogni postazione, per arrivare alla soluzione finale.

E’ davvero divertente, quando ci si avvicina ad una postazione il chip nascosto nella borsa si attiva e qualcosa succederà: strani rumori, odori particolari, fumo dalle rocce. Ad ogni totem bisogna risolvere un enigma, riportare sul libro il numero corrispondente alla soluzione, disegnare sul proprio foglio con la tecnica del frottage il bassorilievo presente sulla sagoma in legno. Tutti i numeri trovati ad ogni postazione formeranno il codice della soluzione finale. Il percorso è libero, l’ordine delle prove è sparso, solo una postazione va lasciata per ultima perché è dove dovremo riportare il codice segreto.

Solo chi riuscirà a portare a termine la missione riceverà il diploma di Master of Rescue della Difr Academy.

Noi abbiamo fatto la missione del Ponte Magico, saremo riusciti ad aiutare il piccolo Tof ad attraversare il ponte e ritrovare la sua mamma?

Alpine Coaster e Pista Tubby

Una discesa adrenalica su un bob speciale, tra curve, paraboliche e tornanti. E’ l’Alpine Coaster, lungo 980 metri con ben due giri a 360°, solo per i più temerari quindi. L’accesso è consentito ai bambini maggiori di 5 anni se accompagnati. I prezzi variano a secondo del numero di corse (1, 5 o 10). Una corsa costa 5 euro per gli adulti e 3,50 per i bambini dai 7 anni in su.

Alpine Coaster Latemar Montagnanimata
Photo credits www.montagnanimata.it

Accanto all’Alpine Coaster c’è la pista dei gommoni tubby, dove ci si lancia in una discesa emoziante a bordo di giganteschi gommoni. E’ adatta ai bambini di tutte le età.

Gli spettacoli itineranti

Latemar Montagnanimata è anche spettacoli per bambini. Ma non i soliti spettacoli, dove si sta seduti in teatro a guardare, ma spettacoli itineranti lungo i sentieri in montagna. Tutti i lunedì, martedì, mercoledì e domeniche di luglio e agosto alle 10.45 (alcuni spettacoli anche alle 14.45), ci si ritrova sui 3 sentieri tematici e si cammina tutti insieme, in compagnia di strani e divertenti personaggi: il Professor Drache che è un esperto di draghi, i pastori Albina e Alberto, il Professor Propolis, esperto apicoltore.

Latemar Montagnanimata spettacoli itineranti
Photo credits www.montagnanimata.it

Tutti i giovedì gli spettacoli si spostano nell’anfiteatro all’aperto.

Questi divertenti spettacoli sono tutti gratuiti e senza bisogno di prenotazione. Sarebbe un peccato perderseli. Controllate sul sito della Montagnanimata tutti gli orari di ciascun spettacolo itinerante.

Parco Giochi il Regno dei Draghi

Per i bambini più piccoli, proprio all’arrivo della cabinovia, c’è questo bel parco giochi con altalene, scivoli, sabbiera e piccola parete per arrampicata. Nel Regno dei Draghi si può disegnare i draghi seduti ai tavoli in legno o sfogliare i libri sui draghi. C’è un angolo morbido, per riposare all’ombra, e il gioco del memory e dell’oca.

Chi vuole può partecipare al concorso “disegna la tua cabina“. Con il kit preso all’ingresso i bambini possono dare sfogo alla loro fantasia e colorare e disegnare un modellino di cabina della cabinovia. Ogni estate viene scelto il disegno più bello che verrà realizzato su una vera cabina!

L’ingresso è a pagamento, 2 euro per persona per tutto il giorno e si può entrare e uscire tutte le volte che si vuole.

La settimana della Clownerie

Ogni anno in luglio per una settimana (quest’anno dal 23 al 28), sulle montagne del Latemar arriva il circo. La mattina spettacoli di clown, giocolieri e acrobati. Il pomeriggio chi vuole può partecipare ai laboratori e imparare qualche trucco del mestiere.

Tutto gratuito e senza bisogno di prenotazione.

Settimana clownerie Latemar Montagnanimata
Photo credits www.montagnanimata.it

Latemar Montagnanimata info pratiche

Se vi è venuta voglia di andare sul Latemar Montagnanimata qui potete trovare tutte le info sui prezzi e orari.

latemar montagnanimata

Latemar Montagnanimata è in Val di Fiemme nella località Gardonè. Il modo migliore e più comodo per raggiungerla è da Predazzo con la cabinovia Predazzo-Gardonè, che porta direttamente al punto informazione e all’inizio di ogni sentiero.

Se vi trovate in altre zone potete raggiungerla anche da Pampeago, sopra il paese di Tesero con la seggiovia Latemar. All’arrivo alla Malga Ganischgeralm si percorre un sentiero in salita fino al Passo Feudo, da dove si prende la seggiovia Gardonè/Passo Feudo che scende fino a Gardonè.

Oppure da Obereggen, in Val d’Ega con la seggiovia panoramica Oberholz fino alle malghe Zischgalm e Ganischgeralm. Da questo lato però c’è un po’ da camminare fino al Passo Feudo, quindi con i bambini è meglio raggiungere Predazzo da Obereggen in auto.

Per pranzare o anche solo per una sosta c’è la Baita Gardonè, dove gustare piatti tipici e riposarsi. E’ comunque possibile fare pic nic sui prati.

Se avete più giorni a disposizione, perché non approfittare delle tante altre attrazioni per i bambini in Val di Fiemme?

 

Share if you like it

Un pensiero su “Latemar Montagnanimata, la montagna con i bambini non è mai stata così divertente

  1. Ci siamo stati col piccolo ed è comunque stata una a bellissima passeggiata! Ogni anno ci arrivano gli auguri per il compleanno e ci fa tanto piacere ricordarlo! Torneremo presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *