mareininvernomaldive

Al mare in inverno con i bambini

I consigli di 4 mamme blogger sulle migliori mete con i bambini al mare in inverno.

Mentre in questi giorni è arrivata la neve sui monti e in alcune città del nord, a me è venuta voglia di mare caldo, di luoghi esotici e tanto relax. Per sognare ad occhi aperti e perché no, provare ad organizzare un viaggio invernale. Ho così pensato di chiedere ad alcune mamme blogger di parlarci del loro posto del cuore al mare in inverno dove andare rigorosamente con i bambini. Le amiche blogger hanno risposto con entusiasmo alla mia richiesta ed ecco quindi questo post con 4 mete invernali al caldo con i bambini. Non solo mare e relax, ma anche attività e divertimento per tutta la famiglia.

Se state programmando un bel viaggio al caldo per le vacanze natalizie o nei freddi mesi invernali, ecco tutti i consigli e le dritte di cui avrete bisogno.

Mare in inverno: Maldive

La prima meta al caldo ce la suggerisce Paola Marino del blog Girovagandoiete, che ci parla niente di meno che delle Maldive. Ma non le classiche Maldive, bensì delle Maldive diverse e alternative, tutte da scoprire.

mareininvernomaldive
Photo Credits Girovagandoioete

Quando Luciana mi ha chiesto di raccontare la nostra esperienza al mare in inverno, non ho avuto dubbio sul parlare delle Maldive!
Ma non perchè sia una meta “scontata” per l’inverno, ma perché quando abbiamo organizzato questo viaggio abbiamo optato per una vera e propria esperienza immersiva che ci ha lasciati totalmente soddisfatti, forse anche oltre le aspettative.

Sì, perchè non abbiamo scelto un mega resort all inclusive, quanto piuttosto una soluzione di alloggio in guest house, lontana dai clamori delle grandi strutture e a pieno contatto con il popolo maldiviano e le sue abitudini. Abbiamo alloggiato a Keyhodoo, un atollo abitato solo da pescatori, nel cuore dell’arcipelago maldiviano, a circa due ore dalla capitale Malè.

Vivere a stretto contatto con i pescatori, uscire in barca verso atolli disabitati o vere e proprie lingue di sabbia, pescare al tramonto e fare snorkeling ammirando l’incredibile barriera corallina, è stata davvero un’esperienza unica.
Non avevamo mai preso in considerazione l’idea di andare alle Maldive, proprio perché non siamo di quelle famiglie a cui piace stare fermi nello stesso posto per tutta la vacanza. Perciò appena abbiamo scoperto che poteva esistere la possibilità di andare alle Maldive, facendo escursioni di questo tipo, ogni giorno in un atollo diverso alla scoperta di nuovi scorci, abbiamo prenotato!
E’ una soluzione che consiglio perché fa conoscere dal profondo le Maldive e i Maldiviani, un popolo dal cuore grande pronto a stupirti con le piccole cose!

Tornare poi non è stato facile: vivere una settimana in infradito, immergersi in questo blu e mangiando il pesce che la mattina pescavamo, ci ha fatto riscoprire come si possa vivere bene lontano da cellulari, televisioni e internet!

Questo tipo di vacanza è assolutamente adatta ai bambini dai 3 anni in su. Simone ne aveva appunto 3 e si è divertito tantissimo ad uscire in barca, partecipare alle uscite di pesca, ma anche giocare con i bambini del villaggio, inseguire i paguri e i granchi, guardare i delfini fare i salti accanto alla nostra barca e fare il bagno in questo mare paradisiaco!

Tutto questo è stato possibile grazie a Maldive Alternative.

Mare in inverno: Miami

Spostiamoci dall’altra parte del mondo e andiamo negli USA con Lucrezia Pettinato del blog Peekaboo Travel Baby. Miami è una meta molto amata dalle famiglie in ogni stagione, ma in inverno è ancora più piacevole perché la temperatura è calda ma non eccessiva come in estate.

mareininvernomiami
Photo Credits Peekaboo Travel Baby

Immergersi nel mare e rosolarsi sotto i raggi del sole mentre in Italia imperversa freddo e pioggia è un’esperienza che va assolutamente vissuta: se poi quell’esperienza viene consumata a Miami, è ancora meglio!

Ho avuto la fortuna di soggiornare a Miami proprio in corrispondenza del periodo natalizio e di tornarci in estate: avendo provato entrambe le esperienze posso garantire che, a parte il discorso freddo in Italia vs tepore in USA, dicembre è il periodo perfetto per godersi questa città.

mareininvernomiami
Photo Credits Peekaboo Travel Baby

Per chi non è mai stato nella città della Florida consiglio ovviamente di rilassarsi nella classica Miami Beach ma raccomando di non sottovalutare la più moderna Miami Downtown.

A Miami Beach godetevi le ampie spiagge (noi siamo stati tra il Delano Hotel e lo Shore Club), fate shopping passeggiando lungo Oceans Drive e Lincoln Road, stuzzicate l’appetito con un croissant della Sandwicherie e concedetevi una pausa con vista nel ristorante Lido dello Standard Hotel, sito in Belle Isle.

Per dormire con i vostri bambini potete soggiornare all’Hotel 18 (dotato di piccoli appartamenti) o fare i vip allo Shore Club scegliendo una camera family.

A Miami Downtown vi consiglio di soggiornare a Brickell, un quartiere perfetto per le famiglie, noto come la Manhattan del sud. Ci sono tantissime attività per i vostri figli: portateli a Little Havana e fateli incantare di fronte i murales di Wynwood walls, il polmone artistico di Miami, visitate con loro il recentissimo Museo di Scienza Phillip and Patricia Frost, giocate con i più piccoli al Children Museum e garantite ai più grandi un’esperienza unica portandoli a vedere una partita di basket dei Miami Heats all’American Airlines Arena, concedetevi una cena alla moda al River Yatch club o al Ristorante Essensia del Palms Hotel & Spa, caratterizzato da una cucina biologica, kidsfriendly e realizzata da una chef donna! Per dormire vi consiglio i Camden Brickell Apartment, appartamenti situati a Brickell.

Photo Credits Peekaboo Travel Baby

Mare in inverno: Cuba

Ci spostiamo di poco e voliamo su isola che è legata a Miami e che esercita da sempre un’attrazione particolare per la sua storia e la sua cultura: Cuba. Ecco i consigli di Elisa di Il Blog di Ely – Travel & Creativity

mareininvernocuba
Photo Credits Il Blog di Ely

Lo scorso Agosto abbiamo fatto un tour di 3 settimane on the road a Cuba, con nostra figlia di 9 anni, e le tappe del nostro tour sono state: L’Avana, Vinales, Cienfuegos, Trinidad e Varadero. Cuba è sempre stato un mio sogno e, complice un volo in offerta, abbiamo deciso che era l’ora di realizzarlo! La prima cosa che voglio dirvi è che se riuscite ad andare a Cuba durante il nostro inverno farete la scelta più giusta, perché ad agosto abbiamo trovato temperature veramente proibitive!

Per quanto riguarda l’organizzazione del viaggio, Cuba l’ho trovata molto easy. Per gli spostamenti abbiamo utilizzato il Viazul, una compagnia di pullman che collega tutte le città più importanti di Cuba e consigliata per il rapporto qualità/prezzo, mentre per gli alloggi, abbiamo sempre pernottato in Case Particular, che, oltre ad essere economiche, sono una buona soluzione per stare a contatto con le persone locali e vivere la vera Cuba. In tutte le località ci siamo trovati benissimo e, volendo, nelle case è possibile fare colazione e cena a prezzi modici. Ma veniamo alle cose da non perdere assolutamente con i bambini a Cuba.

Visitare Vinales è una delle città che Sofia ha amato di più. Sia perché il paese è veramente carino, sia perché appena arrivati ha trovato un’estetista che faceva le unghie alle bambine… per cui anche lei se l’è fatto ed era la bambina più felice del mondo. Inoltre a Vinales abbiamo fatto tre escursioni bellissime: Cayo Jutias, Cayo Levisa e il giro a cavallo nella valle di Vinales. Quest’ultima è prima in classifica come esperienza più bella fatta durante tutti i nostri viaggi.

mareininvernocuba
Photo Credits Il Blog di Ely

Trinidad, città molto carina ma anche qui il cuore lo abbiamo lasciato al Mirador, dove abbiamo fatto canopy e con la carrucula abbiamo seguito un percorso che attraversa tutta la vallata ad una bella altezza da terra. Dire che era super eccitata e contenta è riduttivo

Cayo Levisa, se siete amanti del mare, qui troverete un paradiso. Un isolotto caraibico con un resort nel quale pernottare, anche solo una notte, ma che vi permetterà di dedicarvi qualche giorno di vero relax con un mare splendido!

A Cuba si respira la sua storia in ogni posto ed è uno di quei posti dove almeno una volta nella vita devi andare. Hasta pronto pueblo cubano!

mareininvernocuba
Photo Credits Il Blog di Ely

Se volete approfondire tutti i dettagli del nostro viaggio, trovate tutto su il Blog di Ely – Travel & Creativity!

Mare in inverno: Dubai

Adesso andiamo in uno dei luoghi di mare in inverno più vicini all’Italia: Dubai. Ci porta mamma Robi del blog Tre cuori e una valigia.

mareininvernodubai
Photo Credits Tre cuori e una valigia

Arriva il freddo e la brutta stagione e, mentre le temperature si abbassano e le giornate si accorciano, torna la voglia di mare e di sole. Se non avete proprio voglia di ritirare magliettine e pantaloncini dei vostri piccolini mettetele in valigia per una vacanza al caldo!

Gli Emirati Arabi, e soprattutto Dubai, sono una meta perfetta per le famiglie e per i bambini.

Il clima desertico di Dubai tra dicembre e gennaio vi attende con giornate solitamente serene e con un clima ideale.

Una meta perfetta dove dimenticare l’idea classica delle festività invernali, con temperature che raggiungo i 26 gradi, nel periodo migliore per godersi la perla degli Emirati Arabi.

Dubai è una città da record che non annoia mai, pulita e sicura, in cui i bambini avranno l’imbarazzo della scelta tra diverse attività e attrazioni.

Se amate fare spese sfrenate non potete perdere dal 26 dicembre fino al 27 gennaio 2018 il grande Festival dedicato allo shopping e all’intrattenimento tra Mall, negozi e mercati.

E quando avrete terminato gli acquisti sfrenati nel famosissimo Mall of Emirates, dirigetevi verso il Dubai Sky Rink, troverete una grande pista di pattinaggio su ghiaccio su cui scatenarvi con i vostri bambini.

Se poi proprio non riuscite ad abbandonare piumino, sci e slittino, lo Ski Dubai nel Mall of the Emirates vi aspetta con il suo snow park per divertire tutta la famiglia!

Il vantaggio di visitare gli Emirati nel periodo invernale, in cui il clima non è afoso e umido, è potersi dedicare alle attività all’aperto senza soffrire il caldo.

Via libera alla vita e ai giochi sulla spiaggia di Jumerah Beach, che riteniamo essere la più bella di Dubai. Molto lunga e ben curata, con vista Burj al Arab (La vela).

Tra tour in cammello nel deserto e gite sulle jeep, cercate di risparmiare le energie per la notte del 31 dicembre!

Assicuratevi un posto tra i numerosi visitatori che si riuniscono ai piedi del Burj Khalifa per assistere all’evento più atteso del Capodanno. Tutti col naso all’insù per godersi lo show delle fontane e il più grande spettacolo pirotecnico di Dubai!

mareoninvernodubai
Photo Credits Tre cuori e una valigia

Con i suoi 829 metri di altezza è il più alto del mondo ed è spettacolare in ogni momento. Salite At The Top per avere la città e il deserto ai vostri piedi!

Gli Emirati Arabi mirano ad essere una delle più importanti destinazioni al Mondo adatte alle famiglie.

Deserto, mare, spiagge, pista da sci, shopping nei Mall, parchi acquatici, souk e mercati tipici: Dubai almeno una volta nella vita è da vedere e allora facciamolo con i nostri bambini!

Vi è venuta voglia di partire subito? A me sì e spero anche a voi. Al limite possiamo limitarci a sognare ad occhi aperti di essere al caldo in spiaggia o di quei mari trasparenti, mentre fuori dalle nostre finestre nevica.

 

 

 

Share if you like it

7 pensieri su “Al mare in inverno con i bambini

  1. Sono andata a Miami in ottobre: faceva un freddo anomalo e piovve quasi sempre quindi purtroppo non è stato il massimo, ma in generale non ho amato quasi nulla di quello che ho visto, e non la metterei in nessuna classifica di viaggio. Salvarono il viaggio le Florida Keys lì accanto, eccezionali.
    Dovendo scegliere una meta “marina” così lontana dall’Italia io voterei Bali, ma non adesso, perché è stagione delle piogge.
    Oppure il più vicino Mar Rosso, dove sono stata a gennaio – appena passata la befana costa la metà!

    1. Peccato non ti sia piaciuta Miami. Il Mar Rosso è adatto anche in inverno, noi ci siamo stati a marzo ed era perfetto, ma ora non so se lo consiglierei

  2. Bellissima Dubai per la fine dell’anno, io ci sono stata con Caterina in pancia e sono stati 4 giorni fantastici: temperatura perfetta, abbiamo anche fatto il bagno, e la distanza non è eccessiva! Lo rifarei volentieri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *