Familotel Alpenhof**** in Val Pusteria

La perfetta vacanza in montagna con i bambini? In Alto Adige c’è l’imbarazzo della scelta. Noi abbiamo scoperto la Val Pusteria, grazie al Familotel Alpenhof, a Maranza, dove abbiamo soggiornato una settimana in estate. Una valle ricca di boschi, prati e splendide montagne, in cui vi aspettano parchi giochi in quota raggiungibili con comode passeggiate adatte anche ai bambini e ai passeggini.

Highlights

  • Hotel per famiglie con bambini, membro di Familienhotels e Familotel
  • Piscina esterna con super scivolo
  • Mini zoo
  • Assistenza bambini per 10 ore al giorno
  • Ampi appartamenti per famiglie con i servizi dell’hotel
  • Completamente ristrutturato nel 2013

img_4438

Se dovessi definire il Familotel Alpenhof con un solo aggettivo direi stupendo, senza rischio di esagerare. Sarà che è stato inaugurato a luglio 2013 (e questo salta subito all’occhio) e ristrutturato in stile moderno ed elegante dove il legno grezzo è protagonista in tutti gli ambienti. Finalmente un hotel nuovo, fresco e bellissimo.

20130810_141825

La location

Il Familotel Alpenhof si trova a Maranza, un piccolo e tranquillo paese della Val Pusteria, a pochi chilometri da Rio Pusteria, principale centro della zona. Siamo nel comprensorio del Gitschberg/Jochtal. Maranza è su un altopiano a 1400 metri di altitudine, circondato da splendide montagne. Quello che ci colpisce subito è l’intensità del verde dei prati e dei boschi e la tranquillità del luogo, ottima premessa per una vacanza rilassante all’insegna della natura.

img_4539

Se cercate un paese mondano, con negozi, ristoranti e locali, Maranza non fa par voi. Meglio optare per la Val Gardena o la Val di Fassa. Qui si fa la vera vacanza in montagna, dove i protagonisti sono la natura incontaminata, gli immensi prati verdi, gli animali al pascolo, i boschi e le imponenti vette. Una vacanza in famiglia all’insegna del relax, dell’aria pulita e di lunghe passeggiate.

A 10 minuti a piedi dall’hotel, si raggiunge  la cabinovia che ci porta ai 2200 metri del Monte Gitschberg. All’arrivo, con una camminata breve ma in salita, si può arrivare alla piattaforma panoramica a 2500 metri, imperdibile per il panorama mozzafiato. Chi invece non vuole camminare, può restare al rifugio Gitschhütte e far giocare i bambini al piccolo parco giochi della stazione a monte.

Con la Almencard plus, offerta a tutti i clienti dell’hotel Alpenhof, gli impianti di risalita della zona sono gratuiti e con corse illimitate per la durata del soggiorno. Perché non approfittarne?

Le camere

Il Familotel Alpenhof offre ai propri clienti appartamenti per famiglie. Sono stati quasi tutti costruiti ex novo con la completa ristrutturazione della struttura del 2013. Ci  sono anche altri appartamenti semplicemente rinnovati e alcune camere doppie. Questi ultimi possono essere un’ottima soluzione se cercate un piccolo risparmio senza rinunciare al comfort. La filosofia dell’hotel è di lasciare ampia libertà ai clienti e far sentire le famiglie a casa propria, per questo ci sono soprattutto appartamenti, tutti con angolo cucina, dove è possibile preparare le pappe dei bebè ed avere più spazio a disposizione. Questa filosofia di libertà alle famiglie non prevede nemmeno le pulizie in camera, scelta alquanto opinabile dal mio punto di vista, considerato i prezzi non proprio economicissimi del soggiorno. O meglio, le pulizie degli appartamenti sono previsti dopo 10 giorni in caso di soggiorni lunghi, oppure a pagamento su richiesta.

Si dorme alla grande all'Alpenhof
Si dorme alla grande all’Alpenhof

Noi abbiamo alloggiato nell’appartamento bilocale Stolberg, all’ultimo piano, il più piccolo dei nuovi appartamenti con i suoi 35 mq. Era composto dall’angolo cucina, subito all’ingresso, un bagno grandissimo con doppio lavabo e doccia enorme, la  camera matrimoniale con divanetto e tavolino e la camera separata per i bambini finestrata, con la loro TV e addirittura un tablet a disposizione e un bel balcone vista valle.

L’appartamento era davvero bello, con uno stile sobrio ma elegante, mi è piaciuta molto la scelta del legno grezzo come arredo e i comodini ricavati da tronchi d’albero, davvero deliziosi. E’ perfetto per una famiglia di 4 persone.

picmonkey-image1

Ho potuto vedere anche la camera doppia, dove ha soggiornato una coppia di nostri amici con un neonato. La camera non era grandissima e, con il divano e il lettino da campeggio, lo spazio era un po’ ristretto.

Il cibo

picmonkey-image
Hall e Bar

Quando abbiamo soggiornato noi si poteva scegliere tra vari tipi di trattamento e noi avevamo scelto la pensione 3/4. Adesso c’è solo il trattamento all inclusive analcolico, comprensivo cioè di acqua e bibite analcoliche.

La colazione è super abbondante, come sempre nei family hotel in montagna, e c’è davvero l’imbarazzo della scelta tra il dolce e il salato.

A pranzo c’è un light lunch con buffet di insalate, un piatto caldo e frutta o gelato. Molto comodo per chi passa la giornata sulle piste o in giro in montagna, il pranzo a sacco da portarsi dietro.

Nel pomeriggio è prevista la merenda, servita al bar: dolci, frutta e bibite fresche dal dispenser, tè e caffè.

La formula della cena è a buffet, nessun servizio al tavolo, se non per ritirare i piatti. Ci sono vantaggi e svantaggi in questa formula, secondo me. Se i bambini sono con voi al tavolo, perché non vogliono cenare al miniclub, il buffet può essere un vantaggio. Le cene sono più veloci e i bambini non si stancano. Le cene con servizio al tavolo spesso si trasformano in estenuanti lotte con i piccoli per farli restare seduti tra una portata e l’altra. Lo svantaggio del buffet è l’inevitabile coda che può formarsi soprattutto per i piatti espressi cucinati dal cuoco. Dopo una certa ora (che per noi italiani sarebbe il normale orario per cenare – le 20-), le pietanze cominciavano a scarseggiare e spesso ci è capitato di dover attendere che i vassoi venissero riempiti di nuovo.

Le proposte di antipasti, primi, secondi, insalate e dolci è comunque ampia, ci sono sempre 2 o 3 scelte ogni sera, per tutti i gusti. E’ sempre difficile esprimere un giudizio sul cibo, essendo troppo legato al gusto personale. Personalmente ho trovato la qualità del mangiare buona, ma non ottima. Dipende da cosa si prende, certi piatti erano molto buoni, altri un po’ meno.

I bambini possono servirsi da soli dal buffet bimbi posto alla loro altezza, in un tavolo a parte. Per loro c’è sempre un primo, un secondo e un dolce. Piatti un po’ ripetitivi ogni sera, ma potevano comunque servirsi dal buffet dei grandi. Per i bebè vengono preparate le pappe con passato di verdure, creme di cereali, formaggi, carne e frutta frullata. Ricordatevi di farne richiesta e specificare bene cosa desiderate. Se i bambini lo desiderano possono pranzare e cenare tutti insieme (in orari “tedeschi” 12 e 18.30) al ristorante dei bambini, dove sono sempre assistiti dalle ragazze del miniclub.

Per chi è vegano, intollerante a certi alimenti o celiaco, il ristorante dell’Alpenhof è preparato per soddisfare ogni necessità. Da quest’anno è approvato dall’Associazione Italiana Celiachia come ristorante adatto per celiaci.

Le bibite analcoliche  e soprattutto l’acqua naturale e gasata sono sempre a disposizione al dispenser e comprese nel prezzo, cosa positiva da sottolineare perché raramente succede in altri hotel della stessa categoria, dove spesso capita di pagare cara una bottiglia di minerale.

I servizi per bambini

20130816_203203

Happy Club: il mondo del giochi per i bambini dai 3 a i 9 anni. Diversi angoli gioco in cui sperimentare, divertirsi, giocare, fare nuove amicizie, sempre seguiti dalle assistenti. Il servizio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 21, il sabato e la domenica dalle 16 alle 21.

20130813_205607

Murmel Park: il nuovo parco giochi, ideato da un architetto locale, ha giochi d’acqua, dondoli, scivoli, elastico e la pista go-kart. Cipolla ha particolarmente apprezzato il mini zoo, dove ha accarezzato e dato da mangiare a caprette, pecore e coniglietti.

picmonkey-image2

Murmel Nido:  un mondo soft sicuro e protetto per i bebè con assistenza dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. I bambini da 1 ai 3 anni possono accedere all’Happy Club, in aree a loro dedicate.

Funny Box: finalmente anche i bambini grandi  e i teenagers non si annoieranno in vacanza con i genitori. Qui possono trovare uno spazio tutto per loro, aperto tutto il giorno, in cui fare nuove amicizie, ascoltare musica e giocare a ping pong, calcetto, videogames. In estate per loro ci sono ben 45 ore settimanali di attività outdoor.

Murmel Lago: una piscina interna riscaldata con scivolo e giochi d’acqua. Non so i vostri figli, ma i miei chiedono sempre la piscina con lo scivolo! Acqua bassa per giocare in tutta sicurezza. Per i neonati c’è una piscina di 30 cm a 34 gradi dove possono sguazzare nell’acqua con i loro genitori.

Piscine e wellness

La zona piscine è una delle più belle che abbia visto in un family hotel. C’è una grande piscina interna collegata ad una altrettanto grande piscina esterna panoramica, con splendida vista sulle montagne. Nella piscina esterna ci sono sedute idromassaggio e il pezzo forte dell’hotel: il grande scivolo ad acqua. I Cipolli erano fissi lì, anche nelle giornate più fresche. Farete anche voi fatica a portare via i vostri bambini e anche molti adulti!

20130810_115009Accanto alla piscina coperta c’è una bella sauna light per famiglie, in cui la temperatura non è eccessiva e quindi tollerabile anche dai bambini. Grazie alle pareti di vetro della sauna i genitori possono controllare i bambini giocare in piscina, mentre si godono la sauna.

picmonkey-image2

La SPA del FamilotelAlpenhof è solo per adulti, per regalare anche a noi genitori un momento di relax. Sauna finlandese, bagno turco e una sauna al fieno, zona relax con lettini e angolo tisane.

I miei consigli sul Familotel Alpenhof

Il Familotel Alpenhof è davvero un ottimo family hotel che vi consiglio caldamente. Certo, i prezzi sono piuttosto alti soprattutto in alta stagione, ma va considerato che si tratta di un Familienhotel 4 stelle, rivolto alle famiglie, con un’ampia offerta di servizi. Sul sito ci sono sempre offerte e sconti in determinati periodi dell’anno, ricordatevi di controllare.

Come ho già scritto sopra, non è previsto il servizio di pulizia giornaliera. In ogni modo ai piani ci sono a disposizione prodotti per la pulizia e un’aspirapolvere ed è sempre possibile richiedere le pulizie a pagamento. Il cambio degli asciugamani è sempre possibile.

L’accappatoio per i bambini è a pagamento, a 8 euro per l’intero soggiorno, mentre agli adulti viene fornito gratuitamente.

Familotel Alpenhof- Vicolo Procken 15
I-39037 Maranza Tel +39 0472 520 252 Fax +39 0472 520 340
Share if you like it

3 pensieri su “Familotel Alpenhof**** in Val Pusteria

  1. che ricordi bellissimi ed indelebili! che montagne e che piscina pazzesca! qui rende poco l’idea, era veramente stupenda. mi ricordo bene questo hotel, elegante e modernissimo. mi hai anche fatto ricordare la pappa per il piccolo che era sempre uguale (poverino!) e il loro stentatissimo italiano 😉 ma è stata una vacanza splendida. da rifare! zia lale

  2. Ciao Luciana! Ho letto il tuo post con attenzione perché abbiamo una mezza idea di andare questa estate in val Pusteria. Come passeggiate cosa mi consigli?

    1. Nella zona dello Gitschberg-Jochtal da visitare Malga Fanes a piedi dal paesino di Valles, poi potete prendere la funivia che vi porta in cima allo Jochtal. Da Maranza potete prendere la funivia che vi porta in cima al Gitschberg e da lì ci sono varie passeggiate. Molto bella anche l’Alpe di Luson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *