mangiare a madrid

Cosa e dove mangiare a Madrid

Durante il nostro viaggio a Madrid con figli adolescenti, abbiamo provato la cucina spagnola.

Ecco i miei consigli su dove e cosa mangiare a Madrid.

Uno degli aspetti che più mi piace di un viaggio è assaggiare il cibo locale e sotto questo punto di vista, viaggiare in Spagna è particolarmente piacevole, perché si mangia benissimo e si spende il giusto!

La capitale spagnola è forse il posto migliore per provare la cucina spagnola, grazie ai numerosi ristoranti che propongono le varie cucine regionali.

Viaggiare con bambini e adolescenti presuppone una ricerca approfondita sul cibo del paese che si sta visitando, perché sono meno aperti di noi ad assaggiare cose nuove. Non so i vostri, ma i nostri figli a volte necessitano di un piatto di pasta e dobbiamo quindi conciliare i gusti di ognuno.

Devo dire che mangiare a Madrid con i ragazzi è stato facile. La cucina spagnola è buona e, per certi aspetti, simile alla nostra. Inoltre, grazie alle tapas, abbiamo sempre trovato qualcosa di loro gradimento e alla fine non siamo stati in nessun ristorante italiano!

plaza mayor madrid

Cosa mangiare a Madrid? Le Tapas

Tipiche di tutta la Spagna, anche se con nomi a volte differenti (nei Paesi Baschi si chiamano pintxos), le tapas non sono altro che piccoli assaggi di cibo. Possono essere fette di pane con sopra cibo vario o piccoli panini ripieni, oppure fritture, polpettine, frittate e molto altro. La caratteristica delle tapas è che si tratta di assaggi, piccole porzioni, cosicchè se ne possono mangiare più di una. Nel menu troverete sempre due “misure”, le tapas vere e proprie, le porzioni piccole, e le raciones, ovvero porzioni intere, che gli spagnoli amano condividere tra loro. I panini invece si chiamano bocadillos o, quelli in versione piccola, montaditos.

Gli spagnoli consumano le tapas come aperitivo, spesso al bancone dei locali, ma si possono anche mangiare comodamente seduti al tavolo e pasteggiare solo con quelle.

mangiare a madrid tapas

Sai perché si chiamano tapas?

Originariamente gli spagnoli andavano nelle taverne per bere una cana, un bicchiere di vino. Per evitare che entrassero mosche nel bicchiere, il barista lo copriva (in spagnolo tapar) con una fetta di pane. Dei veri e propri “tappi”, da cui il nome tapas.

Ecco alcune tapas tipiche di Madrid:

  • croquetas: polpette fritte di prosciutto crudo
  • bocata de calamares: panino con calamari fritti
  • ensalada russa: come la nostra insalata russa ma con l’aggiunta del tonno
  • tortilla de patatas: frittata con le patate
  • patatas bravas: patate fritte con salsa di pomodoro piccante
  • huevos rotos: uova all’occhio di bue con prosciutto e patate
Ensalada russa
2 versioni di ensalada russa

Jamón e salumi

I salumi in Spagna sono buonissimi. Il più famoso è il jamón iberico, tipico prosciutto crudo spagnolo ottenuto da maiali iberici, nati cioè solo in Spagna o Portogallo. Il jamón serrano è l’altro prosciutto crudo, meno pregiato ma ugualmente squisito. Tra i salumi suggerisco il chorizo, un insaccato di maiale e il lomo, il lombo di maiale. Vi consiglio di provare un piatto di jamón da solo o con salumi misti e formaggi.

jamon spagna

Paella

Sebbene sia tipica della zona di Valencia e della costa mediterranea (ne abbiamo mangiato una ottima a Barcellona), la paella è presente nel menu di tanti ristoranti di Madrid. Attenzione però, perché solo alcuni preparano la vera paella. La cosa più importante è che sia preparata al momento. Diffidate di chi ve la serve in 5 minuti, significa che è stata preparata ore prime e riscaldata. Di solito nei ristoranti seri è indicato il tempo di attesa per la paella (in genere una mezz’ora).

La paella è un piatto a base di riso, zafferano, verdure, carne e/o pesce e crostacei, servita nella tipica padella in cui è stata cucinata.

La classica è la paella valenciana, riso con verdure, pollo e coniglio. L’altra famosissima è la paella de pescado o marisco, con frutti di mare e crostacei.

cosa mangiare a madrid la paella
Paella di Marina Ventura

Cosa mangiare a madrid: la carne

A Madrid si mangia dell’ottima carne, cotta soprattutto alla griglia. Ci sono molti ristoranti in cui mangiare delle ottime grigliate miste, come la Fragua de Vulcano. Si trovano ovunque anche deliziosi hamburger e tartare.

grigliata a madrid
Grigliata mista della Fragua de Vulcano

Cocido madrileno

È il tipico piatto madrileno, che si prepara nelle case durante la Semana Santa, la settimana che precede la Pasqua. Si tratta di uno stufato di carne, verdure, ceci e brodo servito in singole ciotoline da mangiare tutto insieme. Solo specifiche taverne tradizionali preparano il cocido madrileno classico, come Taberna de la Daniela, Casa Alberto e El Botin (il più antico ristorante al mondo), per citare le più famose.

Taberne spagnole
El Botin e Taberna de la Daniela

Cioccolata con churros

Non si può andare a Madrid senza assaggiare la cioccolata calda con i churros, bastoncini di pasta fritti da inzuppare nella cioccolata. Una vera delizia! Si trovano un po’ ovunque, anche da asporto, ma vi consiglio di andare alla Cioccolateria San Gines, la più antica di Madrid.

cioccolateria san gines madrid

Non si può prenotare, si paga subito alla cassa e poi si cerca un posto a sedere. Il servizio è velocissimo e lo spazio è grande (hanno diversi locali tutti nello stessa via), noi abbiamo aspettato non più di 5 minuti, ma mettete in conto un po’ di coda perché è molto frequentata. La cioccolata è davvero speciale e ripaga ampiamente l’eventuale attesa.

cosa mangiare a madrid churros e cioccolata

Dove mangiare a Madrid: i Tapas Bar

Abbiamo mangiato in diversi tapas bar di Madrid, i miei preferiti sono questi.

El Minibar

Tapas, raciones e bocadillos top. Da provare il tataki di tonno, il baccalà all’aglio con gamberi. A due passi da Plaza Mayor, assolutamente consigliato, noi ci siamo stati due volte. El Minibar

Lateral Santa Ana

Tapas e cucina spagnola rivisitata. Prodotti di alta qualità e attenzione al dettaglio. Le migliori croquetas che abbiamo mangiato. Ci sono vari ristoranti sparsi per la città. Noi abbiamo mangiato in quello di Plaza Santa Ana, una piazzetta deliziosa piena di locali con tavoli all’aperto. Lateral Santa Ana

tapas spagnole
Le tapas di Lateral

Cerveceria Alemana

La birreria più famosa di Madrid serve tapas e raciones tipici. Si trova anch’essa in Plaza Santa Ana. Non accetta prenotazioni, quindi mettetevi in coda perché molto frequentata.

dove mangiare a madrid plaza de santa ana
Plaza de Santa Ana

Taberna Rayuela

Nono solo buone tapas ma anche piatti di cucina spagnola e sudamericana in un ambiente piacevole, all’inizio del quartiere La Latina, poco distante dalla Cattedrale. Deliziose la tortilla di patata e le croquetas. Taberna Rayuela

Dove mangiare a Madrid: i ristoranti

Questi sono i miei ristoranti preferiti.

Marina Ventura

Come dicevo, i ristoranti di Madrid che fanno la paella originale sono pochi, il Marina Ventura è uno di questi. Abbiamo mangiato la paella valenciana e la paella de pescado davvero ottime. Il servizio è molto attento e l’ambiente piacevole. Comodo da raggiungere con i mezzi, a 5 minuti a piedi dalla metro Sol. Marena Ventura

La Barraca

Ristorante tradizionale di Madrid propone una delle migliori paelle di Madrid, nonché ottima cucina spagnola. Dietro la Gran Via, conviene prenotare perché molto frequentato.

La Fragua de Vulcano

In una stradina laterale di Plaza de Santa Ana, la Taberna Fragua de Vulcano ci è stato consigliato da un collega madrileno e si mangia davvero bene. L’ambiente è informale e molto alla buona, il servizio veloce e divertente. E’ il posto giusto per grigliate di carne e piatti di salumi.

ristoranti a madrid

El Social Club

Questo ristorante l’abbiamo trovato per caso, cercando su Trip Advisor. In realtà avevamo trovato il suo “fratello” El Social, ma era pieno e abbiamo prenotato qui. Per quanto mi riguarda una delle cene migliori a Madrid. La cucina è fusion e sostenibile. Si trovano piatti spagnoli e piatti orientali rivisitati. Ottime le acciughe del cantabrico, i calamari fritti e il pollo al curry. Il posto è molto carino e allegro. El Social Club

cosa mangiare a madrid

Lacana

Cercavo un posto per cena vicino al Museo Reina Sofia e volevo evitare i ristoranti proprio davanti che avevo letto essere troppo turistici. Per caso ho trovato questo ristorante birreria, in una strada laterale che porta all’ingresso del museo. Tapas buonissime e dolci top! Mio figlio ha “osato” un risotto ai funghi che ha finito in un battibaleno. Consigliato prima o dopo il museo. Lacana

Steakburger

Se i vostri figli reclamano un hamburger, Steakburger è l’ideale. Hanno diversi ristoranti sparsi in città. Noi siamo stati in quello sulla Gran Via 55, ma ce n’è uno anche vicino al Reina Sofia. Ampia scelta di hamburger e carne alla griglia.

I mercati

A Madrid ci sono mercati alimentari in ogni quartiere, frequentati dai madrileni che ci vanno per fare la spesa ma anche per mangiare. All’interno del mercato gli stand propongono tapas e bocadillos, cucina spagnola e internazionale, ogni mercato ha la sua particolarità.

Il più famoso e anche il più frequentato è il Mercado de San Miguel, dietro Plaza Mayor. Si rimane incantati dalle meraviglie culinarie esposte, non per niente è considerato il tempio della gastronomia spagnola. Qui si possono trovare i migliori prodotti da ogni parte della Spagna. Difficile trovare posto in uno dei tavoli, meglio andare lontani dagli orari dei pasti, per godersi al meglio la bellezza e l’unicità del posto e per gustare qualche specialità.

mercado de san miguel

Altro mercato molto caratteristico è il Mercado de San Fernarndo, che si trova nel quartiere multietnico e popolare di Lavapies. Qui si respira subito il clima popolare e alternativo del quartiere. L’ambiente è informale,

Il Mercato di San Anton si trova nel quartiere giovane e alternativo di Chueca e merita una visita per acquistare qualche prodotto tipico, mangiare al banco o provare il ristorante di pesce al terzo piano con terrazza con vista sulla città.

mercado san anton

A che ora mangiare a Madrid

A Madrid si pranza e si cena tardi. Il pranzo per i madrileni non inizia prima delle 14 e la cena dopo le 21. Vi dovrete un po’ adeguare a questi orari. Comunque nelle zone più turistiche i ristoranti sono aperti  prima, sebbene a quell’ora siano frequentati solo dai turisti stranieri.

Quanto si spende a mangiare a Madrid

Dolci di Madrid
Vetrina di Madrid

La notizia positiva è che mangiare a Madrid è piuttosto economico. Chiaramente dipende dal tipo di ristorante che si sceglie, ma facendo un confronto con la mia città Firenze, a Madrid si spende sicuramente meno. In 4 non abbiamo mai speso oltre le 60/70 euro. La paella è stato il piatto più caro, in genere si prende per due persona e costa circa 17/20 euro a persona. Nei ristoranti viene servito sempre un piccolo antipasto appena ci si siede al tavolo, offerto gratuitamente. Possono essere delle olive o dei crostini, ma è uno piccolo spezzafame che può farvi ordinare solo una portata.

 

Spero di avervi fatto venire fame e voglia di partire per un viaggio a Madrid!

 

2 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: