Blogger Recognition Award: i blog che vi consiglio di seguire

Sono stata nominata con mia grande sorpresa al Blogger Recognition Award e scrivo questo post per ringraziare chi mi ha nominata, consigliarvi dei blog da seguire e parlarvi del mio.

Da quando sono entrata nel mondo del blogging ho conosciuto tante bravissime bloggers (oltre alle top che già seguivo ancor prima di iniziare il blog), delle quali apprezzo il modo naturale e personale con cui scrivono e l’impegno e la passione che mettono nei loro blog. E ho anche capito che emergere nel mare magnum del blogging non è certo facile per cui ben vengano occasioni come questa.

Cos’è Blogger Recognition Award

Il Blogger Recognition Award è un riconoscimento tra bloggers, con il quale ogni blogger nomina 15 blog che stima, apprezza e che vuol fare conoscere ai propri lettori. Un’occasione per riconoscere il grande lavoro che c’è dietro ogni blog, dal più famoso al più piccolo, tutti uniti dalla voglia di raccontare la propria passione, che siano viaggi, cucina, musica, moda e quant’altro.

Ed io sono stata onorata di essere stata nominata non una, ma ben due volte, da due colleghe che stimo e apprezzo!

Ilaria di Ricordi in Valigia, che ha da poco aperto il suo blog di viaggi con un figlio grandicello, che non ha niente da invidiare ai blog più famosi in fatto di professionalità, contenuti e aspetto. Io adoro il suo logo!

Robi di Tre cuori e una valigia. Un blog di viaggi in famiglia nato da pochissimo ma veramente carino, ben scritto e con tante informazioni e belle foto di viaggi da cui trarre ispirazione.

Le regole del Blogger Recognition Award

Come ogni contest (ma qui non si vince nulla) ci sono regole da rispettare:

  • ringraziare il blogger che ti ha nominato ed inserire il link al suo blog
  • scrivere un post per mostrare il proprio riconoscimento
  • raccontare la nascita del proprio blog
  • dare consigli ai nuovi blogger
  • nominare altri 15 blogger ai quali vuoi passare il segno di riconoscimento
  • commentare sul blog di chi ti ha nominato e fornirgli il link al tuo articolo (anche sulla pagina FB)

Com’è nato In Viaggio con i Cipolli

Erano un paio di anni che collaboravo saltuariamente, ma con molta soddisfazione, ad uno dei blog di viaggi più belli che ci siano in Italia, almeno secondo me: The Family Company. Avevo conosciuto on line Valentina, grazie ad un’amica blogger comune, e per caso ho iniziato a scrivere per lei inizialmente con le recensioni dei tanti family hotel in cui avevo soggiornato e poi con i racconti dei miei viaggi in famiglia.

Ricevevo spesso commenti positivi, in molti mi dicevano di aprire un mio blog e io cominciavo a pensarci ma non mi sentivo per niente all’altezza.

Quella pulce nell’orecchio non se n’è mai andata e così poco più di un anno fa ho deciso di aprire In Viaggio con i Cipolli, facendo un vero e proprio salto nel buio.

Ero totalmente all’oscuro di quello che c’è dietro ad un blog, ignoravo SEO e posizionamento, dominio, hosting, google analytics erano parole a me sconosciute. Con tanta pazienza e volontà e purtroppo con il poco tempo a disposizione, lavorando full time in tutt’altro settore (perché mica ci campo con il blog), mi sono messa a studiare, cosa che continuo a fare ancora, e scrivo dei miei viaggi con tanta passione.

Dove arriverò con il blog ancora non lo so, per ora questo è quello che riesco a fare e mi dà soddisfazione. Ho ancora tanto da imparare e sono felice che con il Blogger Recognition Award ho potuto conoscere nuovi blog stupendi da cui imparare e trarre ispirazione.

I miei consigli ai nuovi bloggers

Questa regola mi fa sorridere perché sono io la prima ad aver bisogno di consigli!

Quello che posso dire a chi si avvicina al mondo del blog da autodidatta come me è quello di essere umili, studiare, studiare, studiare, imparare dai blog più famosi (che non significa copiarli) ed essere soprattutto sè stessi.

Scrivere con passione, parlare solo di quello che si conosce e che si è vissuto in prima persona, fare belle foto, essere presenti sui social media, trasmettere agli altri emozioni e dare informazioni utili.

Certo, fare magari un corso di SEO o social media marketing, comprare il proprio dominio, avere un piano editoriale, sicuramente aiuta 🙂

Le mie nomination

Difficilissimo scegliere. Volevo nominare solo blog giovani che avessero bisogno di visibilità, ma non posso esimermi dal nominare quelli che io per prima seguo con interesse, benché non abbiamo certo bisogno delle mie nomination. Quindi qui troverete entrambi, in ordine casuale. Sono soprattutto blog di viaggi, del resto è la mia grande passione. Leggeteli e poi ditemi se vi sono piaciuti.

The Family Company

Viaggio e Sorrido

Ginger Gluten Free

Girovagandoioete

In giro con Fluppa

Firenze Formato Famiglia

In cinque con la Valigia

Forchettina Giramondo

Cappellacci a merenda

Mamma Far and Away

Combinando

Valise en un clic

Viaggiamo in famiglia

Dai che partiamo

Un viaggio infinite emozioni

 

Share if you like it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *